New Plastics Economy: La relazione sui progressi del 2020

Il Repoprt mostra che sono stati compiuti progressi, ma è necessaria un’accelerazione per raggiungere gli obiettivi in ​​materia di rifiuti di plastica e inquinamento.

Immagine: https://www.ellenmacarthurfoundation.org/

La Ellen Macarthur Foundation, con il Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente (UNEP), ha pubblicato il secondo rapporto annuale sui progressi dell’impegno globale della New Plastics Economy .

 Il rapporto mostra che occorre fare molto di più e con maggiore rapidità per raggiungere gli obiettivi per il 2025 e affrontare l’inquinamento da plastica. 

Ciò include obiettivi di riduzione ambiziosi e la creazione di un quadro internazionale sull’inquinamento da plastica.

Segnalazione firmatari

In questo rapporto, 118 aziende che producono, utilizzano e riciclano grandi volumi di imballaggi in plastica (che rappresentano il 98% delle imprese firmatarie idonee a segnalare tramite la Ellen MacArthur Foundation) e 17 governi di cinque continenti (su 20 firmatari del governo) hanno riferito sui progressi rispetto agli obiettivi pubblici. 

A tutti è stato chiesto di riferire rispetto a una serie comune di impegni, utilizzando le stesse definizioni, con l’obiettivo di promuovere trasparenza e coerenza nella condivisione dei dati sulla plastica tra un gruppo significativo di aziende e governi.

Immagine: https://www.ellenmacarthurfoundation.org/

Informazioni sull’impegno globale

Con l’obiettivo di raggiungere un ambizioso set di obiettivi per il 2025, il Global Commitment è stato lanciato nell’ottobre 2018 dalla Ellen MacArthur Foundation in collaborazione con il Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente.

Ora unendo più di 500 organizzazioni dietro la visione comune di un’economia circolare per la plastica, in cui non diventa mai rifiuti o inquinamento, tutti i firmatari del Global Commitment stanno lavorando per:

  • eliminare gli oggetti di plastica che non ci servono
  • innovare in modo che tutte le materie plastiche di cui abbiamo bisogno siano progettate per essere riutilizzate, riciclate o compostate in modo sicuro
  • far circolare tutto ciò che utilizziamo per mantenerlo nell’economia e fuori dall’ambiente

Gli attuali firmatari includono:

  • Oltre 250 aziende in tutte le fasi della catena del valore degli imballaggi in plastica, che rappresentano oltre il 20% di tutti gli imballaggi in plastica utilizzati a livello globale
  • 200+ firmatari di avallo, inclusi 27 istituti finanziari con un patrimonio complessivo gestito di 4 trilioni di USD; istituzioni leader come National Geographic, World Wide Fund for Nature (WWF), World Economic Forum (WEF), Consumer Goods Forum e International Union for Conservation of Nature (IUCN); e 50 accademici, università e altre organizzazioni educative e di ricerca
  • 20 governi a livello nazionale, subnazionale e locale nei cinque continenti

Il Report completo lo trovi qui

Fonte: https://www.ellenmacarthurfoundation.org/

Maggiori Info: https://www.ellenmacarthurfoundation.org/

GREENERIA DI SOSA

La selezione dei prodotti di qualità ed eccellenze ambientali delle nostre aziende, degli artigiani e dei produttori di qualsiasi settore merceologico della green economy, che non c’era direttamente a casa tua.

RESI GRATUITI ENTRO 14 GIORNI – SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI A 29€ – ACQUISTI SICURI CON PAYPAL

Commenta il tuo parere per economia-circolare è importante... GRAZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: