Olanda: trasformare i fondi di caffè esauriti in biocarburanti

A Joure (NL) lo stabilimento Jacobs Douwe Egberts (JDE) utilizza i fondi di caffè esauriti come biocarburante per produrre il vapore necessario per il suo processo di produzione.

L’impianto richiede un’enorme quantità di vapore per produrre i suoi 12 milioni di chili di caffè all’anno. Per generare il vapore, normalmente utilizza gas naturale, un costoso combustibile fossile con riserve limitate.

fondi-caffè-biocarburanti

JDE voleva aumentare la sua produzione di caffè, ma allo stesso tempo ridurre la sua impronta di carbonio. Per vincere questa sfida, Veolia e JDE hanno trovato una soluzione: sostituire il gas naturale con i fondi di caffè esauriti. 

La tostatura dei chicchi di caffè produce una grande quantità di residuo, che in precedenza veniva inviato in discarica. Al giorno d’oggi, questo residuo viene trattenuto e può essere utilizzato per generare vapore per il funzionamento dell’impianto.

l team Veolia ha trascorso tre anni a sviluppare una caldaia a biomassa alimentata solo da fondi di caffè esauriti. L’impianto utilizza un sistema di essiccazione e combustione unico. JDE sta ora utilizzando i propri rifiuti di caffè per produrre … caffè! 

Un vero e proprio anello circolare.

La storia non finisce qui! Il biogas viene estratto anche dall’impianto di trattamento delle acque reflue in loco. È la prima fonte di carburante di riserva per coprire i momenti di punta.

Risultati principali: 

  • La caldaia ha aiutato JDE a evitare di generare 14.000 tonnellate di CO 2 all’anno, equivalenti a una riduzione del 70% delle sue emissioni annuali.
  • L’impianto ha risparmiato 1 milione di euro sulla bolletta energetica. Il progetto ha consentito di risparmiare l’uso del gas naturale per un equivalente di 2 000 famiglie.
  • I fondi di caffè esauriti non devono più essere trasportati fuori sede poiché JDE può utilizzarli tutti per produrre vapore.
  • Ora JDE sta anche migliorando il suo processo di produzione e mira a estrarre più caffè da ogni chicco di caffè.

info: https://circulareconomy.europa.eu/ https://www.jacobsdouweegberts.com/

DURGAGel igienizzante mani naturale
Grazie all’azione combinata di oli essenziali e dell’argento ionico, il gel mani ‘’Poly skin’’ 100% naturale di Durga, assicura un’azione igienizzante sulla pelle in modo piacevole e sicuro.
DURGA Igienizzante naturale per superfici
“Textile Care” di Durga, con tea tree oil, è un potente antisettico e antimicotico 100% naturale che consente di igienizzare i tessuti in modo efficace evitando l’uso di allergeni e sostanze pericolose che possono venire in contatto con la pelle.

CONSIGLIATO DA GREENERIA DI SOSA

La selezione dei prodotti di qualità ed eccellenze ambientali GREENERIA di SoSa SCELTI PER TE.

Commenta il tuo parere per economia-circolare è importante... GRAZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: