“Legge Salvamare” il 14 ottobre arriva in aula

Dopo aver rallentato il suo iter a causa della recente crisi di governo la “ Legge Salvamare” torna in aula lo annuncia il ministro Costa con un post su facebook.

Questo disegno di legge, permetterebbe finalmente ai pescatori di portare a terra la plastica accidentalmente finita nelle reti. Finora erano costretti a rigettarla in mare perché altrimenti avrebbero compiuto il reato di trasporto illecito di rifiuti, sarebbero stati considerati produttori di rifiuti e avrebbero dovuto anche pagare per lo smaltimento.

” Vi ricordate la legge #SalvaMare? È un altro tassello che si è fermato a causa della crisi di governo. Bene, la macchina è ripartita alla grande, e posso finalmente annunciare che il 14 ottobre sarà incardinata in Aula per la discussione parlamentare”.

“Sono altresì persuaso che tale legge sarà accolta e resa ancora più completa grazie al lavoro dei parlamentari, a cui qui rinnovo la mia gratitudine – ha aggiunto Costa -. Voglio fare loro un appello: il Paese ha bisogno della legge migliore che si possa avere. È il momento di osare: osate”. scrive il ministro Costa.

L’ Italia e il mare hanno bisogno urgentemente di questa legge anche per lo sviluppo di un economia circolare.

Info: ansa.it

Unisciti a 288 altri iscritti

Commenta il tuo parere per economia-circolare è importante... GRAZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: