Ellen Macarthur Foundation: Come l’economia circolare affronta i cambiamenti climatici

La Fondazione Ellen MacArthur, in collaborazione con Material Economics, ha lanciato COMPLETANDO IL QUADRO: come l’economia circolare affronta il cambiamento climatico

Il passaggio alle energie rinnovabili può far fronte solo al 55% delle emissioni di gas serra? Pertanto, quando cerchiamo soluzioni che ci aiuteranno a raggiungere emissioni nette pari a zero entro il 2050, dobbiamo guardare oltre. 

Il documento sottolinea l’urgente necessità di affrontare il rimanente 45% e dimostra il potenziale dell’economia circolare esaminando cinque aree chiave: acciaio, plastica, alluminio, cemento e cibo.

Immagine: Completando il quadro: come l’economia circolare affronta il cambiamento climatico 

Nel documento si spiega che applicando l’economia circolare a sole cinque aree chiave (cemento, plastica, acciaio, alluminio e cibo) si può eliminare quasi la metà di queste emissioni rimanenti, una riduzione di 9,3 miliardi di tonnellate nel 2050. Ciò equivale a eliminare le attuali emissioni dai trasporti In tutto il mondo.

“Il passaggio alle energie rinnovabili svolge un ruolo vitale nell’affrontare i cambiamenti climatici, ma questo da solo non sarà sufficiente. Al fine di raggiungere obiettivi sul clima, è fondamentale trasformare il modo in cui progettiamo, realizziamo e utilizziamo prodotti e alimenti. Il completamento del quadro attraverso una transizione verso un’economia circolare può consentirci di soddisfare le esigenze di una popolazione globale in crescita, creando al contempo un’economia prospera e resiliente che può funzionare a lungo termine.”

– Dame Ellen MacArthur – Fondatrice della Fondazione Ellen MacArthur

Questi esempi forniscono un chiaro messaggio ad altri settori – come la moda, l’elettronica e l’imballaggio – del valore che l’economia circolare può offrire.

Come si può capire da questo documento le imprese, le istituzioni finanziarie e i responsabili politici svolgono un ruolo essenziale per contribuire a raggiungere l’obiettivo di zero emissioni nette entro il 2050.

Per questo motivo la fondazione, chiede ai leader delle imprese, ai responsabili delle politiche e agli investitori di adottare l’economia circolare come quadro vitale per costruire un’economia fiorente e resiliente, mentre svolgono un ruolo essenziale nel raggiungimento degli obiettivi climatici.

Completamento del quadro”: un nuovo documento racconta come l’economia circolare affronta i cambiamenti climatici

LEGGI ARTICOLO: Completando il quadro: come l’economia circolare affronta il cambiamento climatico

Unisciti a 307 altri iscritti

Commenta il tuo parere per economia-circolare è importante... GRAZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: