“Una nuova mentalità circolare per il pianeta”chiede Wener Hoyer presidente della BEI

Passando a un’economia circolare, il mondo può creare meno rifiuti, progettare prodotti migliori e adottare abitudini più sane, afferma il presidente della Banca europea per gli investimenti Werner Hoyer, il quale spiega perché la BEI si sta unendo a un’iniziativa europea per accelerare l’uso di questo modello.

Il passaggio a un’economia circolare favorirà una crescita sostenibile sul nostro pianeta, in un momento in cui una popolazione in rapida crescita consuma più prodotti e esaurisce le sue risorse limitate. Inoltre, dovremmo essere perfettamente consapevoli che l’accordo di Parigi per limitare il riscaldamento globale a ben al di sotto dei 2 ° C – o meglio a 1,5 ° C – al di sopra dei livelli preindustriali può essere raggiunto solo se passiamo a un modello di economia circolare.

Gli sviluppi socioeconomici vedranno il 60% della popolazione mondiale vivere nelle città entro il 2030. Una maggiore urbanizzazione può supportare sistemi di raccolta e rimpatrio economici per beni, materiali e altre risorse, nonché schemi di condivisione delle risorse e sistemi per prodotti riutilizzare.

Gli sviluppi tecnologici stanno aprendo nuove possibilità. Le nuove tecnologie, in particolare l’Internet of Things e gli strumenti per i big data, consentono lo sviluppo e l’introduzione di nuovi modelli di business, spesso basati sulla condivisione e il leasing, nonché il riutilizzo e la ri-produzione…….

continua leggere l’articolo completo qui  estratto (a cura di) The Banker, pubblicato il 2 settembre 2019 

Fonte: The Banker.com –

Commenta il tuo parere per economia-circolare è importante... GRAZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: