UE: Ecolabel come marchio per Prodotti e Servizi finanziari Verdi?

Anche In Italia come nel resto d’ europa è boom per gli investimenti sostenibili, che escludono attività controverse (come armi, tabacco e gioco d’azzardo). Nel 2017 erano circa 1500 miliardi di Euro quasi il triplo di due anni prima.

Risulta molto interessante soprattutto per i piccoli investitori, sempre più attratti dalla Finanza Etica, lo studio dell’ Unione Europea di applicare un marchio a quei prodotti finanziari retail, cosi da consentire a tutti i risparmiatori europei di riconoscere facilmente i prodotti finanziari che investono in titoli verdi.

L’ idea della Commissione Europea è di estendere il marchio ” EU Ecolabel” una “etichetta” che già è in uso e viene disciplinata da un regolamento europeo (il numero 66 del 2010). Al momento viene applicata ai prodotti e ai servizi di consumo che rispettano elevati standard ambientali lungo l’intero ciclo di vita, dalla materia prima allo smaltimento. Al momento le categorie di prodotti e servizi mappati dal sistema Ecolabel sono quasi 73mila e le licenze concesse sono 1.575 (dati aggiornati a marzo 2019).

Secondo i primi materiali informativi  pubblicati dalla Commissione europea, il progetto potrebbe vedere la luce a novembre del 2020.

Lo sviluppo del marchio di qualità ecologica dell’UE per i prodotti finanziari si basa sul piano d’azione per le finanze sostenibili recentemente adottato dalla Commissione europea che si prevede contribuirà al raggiungimento del piano d’azione incoraggiando gli investimenti nelle attività economiche sostenibili.

leggi articolo economia-circolare.info

Unisciti a 302 altri iscritti

Commenta il tuo parere per economia-circolare è importante... GRAZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: