Cemento circolare: lavorazione dei rifiuti per creare cemento in un’economia circolare

Sapevi che l’industria del cemento sta contribuendo a trasformare l’economia circolare in realtà?

Ogni anno vengono prodotti 2,5 miliardi di tonnellate di rifiuti in Europa . Per affrontare la produzione di rifiuti, i rifiuti devono essere deviati dall’incenerimento e dalle discariche per ridurre l’inquinamento ambientale e creare un’economia più sostenibile e circolare.

Una soluzione comprovata per ridurre l’impatto dei rifiuti è trasformare i rifiuti in materiali riciclati e energia termica nella produzione di cemento.

L’industria del cemento è in grado di utilizzare rifiuti da comuni o aziende mediante il co-processing :

  • utilizzando le elevate quantità di energia dai rifiuti come combustibile per riscaldare il forno
  • sostituendo i materiali minerali primari nel cemento con tracce di minerali frazionati dai rifiuti

Le temperature molto elevate raggiunte in un forno di cemento garantiscono che il processo sia privo di residui e il prodotto finale non contenga sostanze pericolose.

Risultati principali: 

Usando i rifiuti come fonte di combustibile, l’industria del cemento può deviare i rifiuti dal collocamento in discarica e ridurre l’uso di carbone. Le tracce minerali possono anche essere reincorporate nel cemento.

L’alta temperatura di lavorazione assicura che non rimangano residui indesiderati nel prodotto finito.

Guarda il video
cemento circolare: gli scarti di lavorazione per creare cemento in un’economia circolare

info:http://useofcement.cembureau.eu

info:http://useofcement.cembureau.eu/2018/09/20/circular-cement-processing-waste-to-create-cement-in-a-circular-economy/

www.economia-circolare.info

Commenta il tuo parere per economia-circolare è importante... GRAZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: